Studio e progettazione

Partendo da un progetto architettonico o di design, il nostro ufficio tecnico sviluppa la soluzione più adatta alle esigenze del cliente, con uno sguardo sempre attento alle tendenze di design e offrendo soluzioni innovative e personalizzate.
Dal rilievo in cantiere fino alla stesura del disegno esecutivo, un team di professionisti tecnici, geometri e ingegneri è a completa disposizione del cliente.

Chiavi in mano

Macchinari all’avanguardia, materie prime d’eccellenza, manodopera esperta dei mastri artigiani, e un team pronto a rispondere ad ogni esigenza, permettono a Mondial Marmi di offrire ai propri clienti un pacchetto chiavi in mano:
come funziona?

In fase di progetto preliminare, i tecnici specializzati sono a disposizione del progettista per assistenza e consulenza sulla reperibilità dei materiali, caratteristiche cromatiche e compatibilità tecnica nelle applicazioni specifiche individuate.
Dopo aver selezionato i migliori materiali, le finiture e le combinazioni cromatiche, ogni realizzazione viene eseguita dai maestri artigiani all’interno delle strutture della Mondial Marmi secondo il progetto esecutivo. Prima della consegna il materiale viene posato a secco simulando la messa in opera.
Ogni progetto viene seguito in loco da un responsabile di commessa della Mondial Marmi, a stretto contatto con il cliente in modo da soddisfare in tempo reale qualsiasi necessità. Le squadre di posatori sono costituite da professionisti qualificati, dipendenti diretti della Mondial Marmi.
Grazie alla ricerca e all’innovazione su prodotti e tecnologie per il trattamento delle superfici in pietra naturale l’azienda è in grado, su richiesta, di fornire assistenza per il trattamento, la pulizia e la manutenzione delle superfici fornite.

Refitting Nautico

Grazie alla grande esperienza maturata negli anni nel settore nautico, Mondial Marmi offre, oltre ai numerosi servizi di progettazione, il refit di spazi in precedenza già allestiti, ma dei quali il cliente ha necessità di rinnovare l’aspetto o di riqualificare la propria barca sia dal punto di vista estetico che funzionale-tecnologico.

Mondial Marmi approccia gli interventi di Refitting nautico in modo professionale, proponendo soluzioni compatibili con le richieste del cliente, ma che siano al passo con le migliori tendenze del mercato.
Il know-how necessario per poter offrire negli interventi di refitting tecnologia e soluzioni al passo con i tempi è trasmesso da numerosi studi di settore e prove effettuate presso il laboratorio di Perugia, dando quel valore aggiunto di cui uno yacht modero non può fare a meno.

Manutenzione del marmo

Il marmo è il materiale naturale più raffinato di sempre; grazie alla sua incredibile eleganza, è impiegato sia in ambientazioni interne di pregio che in spazi più minimali; è in grado di adattarsi ad ogni contesto e stile, dal classico al moderno.
Nella maggior parte dei casi è utilizzato per: bagni, cucine, rivestimenti, pavimenti, complementi di arredo e come basi per mobili.
Prendersi cura del marmo


Essendo molto resistente, spesso si presta poca attenzione alla sua cura, dimenticando che la sua natura porosa può renderlo suscettibile ad alcuni tra i più comuni prodotti e alle macchie che tendono a formarsi a contatto con liquidi facilmente assorbibili.
Le superfici di marmo sono molto resistenti, ma non indistruttibili come si tende a pensare, sapere come prendersene cura al meglio e fare manutenzione è importante al fine di preservarne la bellezza.
Bastano alcuni piccoli accorgimenti quotidiani per salvaguardare questo prezioso materiale.

Pulizia quotidiana
La pulizia quotidiana delle superfici non richiede particolare attenzione o manutenzione, basterà prendere una spugna umida (morbida) e un po’ di acqua tiepida; se necessario si può utilizzare anche del sapone neutro per rimuovere lo sporco con più facilità.
Dopo aver pulito, si può asciugare la superficie con un panno morbido, meglio se di camoscio.

Nel caso in cui ci fosse la presenza di alcune incrostazioni, si può andare ad agire con acqua calda e bicarbonato, ottenendo una pasta con la quale togliere la sporcizia, si raccomanda di non utilizzare prodotti detersivi abrasivi, specialmente gli agenti con anticalcare o candeggina poiché potrebbero opacizzare la superficie.

Togliere le macchie dal marmo
Alcuni agenti sono pericolosi per le superfici di marmo; in cucina, ad esempio, bisogna prestare attenzione ad alcuni prodotti acidi che rischiano di corrodere e opacizzare il marmo; in particolare aceto, limone, coca cola e salsa di pomodoro.
Anche gli agenti a base oleosa (di natura alimentare o cosmetica) sono fastidiosi per i piani di marmo, in quanto tendono ad essere assorbiti velocemente, ma in questo caso è possibile rimediare.
Per rimuovere una macchia oleosa dalla superficie di marmo sarà sufficiente bagnare la parte interessata con un po’ di acqua e versarci sopra del detersivo in polvere, coprire con un bicchiere e lasciare agire per alcune ore, se necessario un giorno intero, ripulire con un panno umido in microfibra e asciugare; durante questo tempo la sostanza sarà riassorbita ed eliminata dalla superficie, una valida alternativa al detersivo è la fecola di patate, che agisce allo stesso modo.
E’ possibile ripetere il trattamento più volte fino a ottenere il risultato voluto.

Pulire il marmo ingiallito
Il marmo, specialmente quello di tonalità più chiare, con il passare del tempo subisce un processo di invecchiamento, questo potrebbe portare all’ingiallimento del materiale.
E’ possibile ovviare a questo problema attraverso l’utilizzo del sapone di marsiglia, si tratta infatti di un prodotto portentoso per riportare alla luce la brillantezza delle superfici.
Anche in questo caso occorrerà strofinare la superficie con una spugna bagnata con la soluzione di acqua calda e sapone di marsiglia; poi basterà risciacquare e asciugare.

Manutenzione del marmo
Di tanto in tanto è bene optare per degli interventi più approfonditi a cui sottoporre il marmo in modo da preservarne la naturale bellezza, non è necessario che questi trattamenti siano fatti in un lasso di tempo prestabilito.
Nel caso in cui la superficie di marmo fosse logora, i trattamenti che consentono di ripristinare la lucentezza del materiale sono quelli di levigatura e lucidatura; che possono essere eseguiti da professionisti del settore con prodotti ed attrezzature specifiche.
Per quanto riguarda i materiali che presentano buchi, fratture e cavità, si può trattare il marmo con mastici o stucchi.
Per qualsiasi altra informazione sulla pulizia e manutenzione del marmo, potete chiamarci o inviarci una mail.


TECNOLOGIE

 

HONEYCOMB

E’ un supporto costituito da una struttura in alluminio a nido d’ape racchiusa tra lamine in fibra di vetro o metallo.
La fibra di vetro è la più diffusa e garantisce caratteristiche tecniche/funzionali superiori alla materia prima piena...

leggi tutto

il metallo è utilizzato per consentire l’ancoraggio nell’utilizzo in rivestimenti esterni o per aumentare la conducibilità nell’applicazione di pavimenti riscaldati.
Lo spessore del supporto varia da 5 a 20 mm e sopra ad esso viene applicato uno strato di marmo da 4 a 10mm.
I formati ottenibili per pavimentazioni o rivestimenti a seconda dei materiali, superano misure di 3.00 x 1.80 mt.
Con questo sistema anche i materiali più delicati e fragili, possono essere utilizzati e installati in formati molto grandi e quando necessario sopra il supporto tecnico si costruisce la tessitura del pavimento che si vuole poi installare direttamente in cantiere, con la finitura del laboratorio.
Principali applicazioni di marmo con honeycomb:
Nautica (arredi interni, pareti, pavimentazioni, controsoffitti, rivestimenti, ascensoristica privata ed industriale)
Architettura (facciate continue e ventilate, rivestimenti di parete)
Arredamento (scrivanie e tavoli, vanity top, cucine, ecc..)

EULITHE

E’ un poliurietano espanso, costituito da un polimero rigido termoindurente, formulato con composizioni chimiche molto particolari e sofisticate. In questo caso, le caratteristiche tecnico/funzionali sono superiori a quelle della materia prima piena...
leggi tutto


Anche in questo sistema, i materiali più delicati e fragili, possono essere utilizzati e installati in formati molto grandi e quando necessario sopra il supporto tecnico si costruisce la tessitura del pavimento che si vuole poi installare direttamente in cantiere, con la finitura del laboratorio.
Principali applicazioni di marmo con eulithe:
Nautica (arredi interni, pareti, pavimentazioni, controsoffitti, rivestimenti, ascensoristica privata ed industriale)
Architettura ( rivestimenti interni di pareti)
Arredamento (scrivanie e tavoli, vanity top, cucine, ecc..)

SUPPORTI PER RETROILLUMINAZIONE

Il supporto con vetro, viene utilizzato principalmente per i materiali trasparenti o semi trasparenti, per rinforzo, trasparenza e retroilluminazione.

leggi tutto

Supporti per retroilluminazione

Supporto con Vetro
La retroilluminazione è l’applicazione nella parte posteriore di un materiale lapideo di una fonte luminosa che, sfrutta le qualità di traslucenza di alcuni tipi di materiali che si prestano di più a questo caratteristico effetto (in particolare gli onici), generando degli fenomeni “scenici” che valorizzano gli ambienti in cui questa soluzione viene applicata, offrendo ai progettisti un ulteriore strumento espressivo per l’utilizzo delle pietre naturali.
Anche in questo caso, la struttura a sandwich aumenta le caratteristiche tecniche del materiale pieno, e con l’utilizzo di vetri temprati o blindati sono possibili particolari soluzioni architettoniche come porte e accessori bagno a norma.
Principali applicazioni di marmo con vetro:
· Pareti divisorie
· Ante
· Tavoli
· Complementi d’arredo
· Porte

Supporto Trasparente
Questo nuovo prodotto può essere una valida alternativa al supporto di vetro per avere materiali retroilluminati quando le dimensioni ed il peso costituiscono un limite per ottenere trasparenze su rivestimenti o pavimentazioni.
L’unione di cilindri e pelli esterne di Policarbonato trasparente creano un pannello composito ultraleggero, che, tramite la sua particolare struttura, consente il passaggio della luce; può essere utilizzato come supporto su materiali anche a spessore sottile e, una volta retroilluminato con vari sistemi di illuminazione, evidenzia la trasparenza dei materiali naturali.
Grazie a questo sistema anche i materiali più delicati e fragili possono essere utilizzati ed installati in formati grandi con effetto retroilluminato.
Lo spessore del supporto varia da 10 a 20 mm e sopra ad esso viene applicato uno strato di marmo da 4 a 10 mm.
Principali applicazioni di marmo con honeycomb trasparente:
· Nautica (arredi interni, parenti, pavimentazioni, controsoffitti, rivestimenti, ascensoristica privata ed industriale)
· Architettura (facciate continue e ventilate, rivestimenti di parete)
· Arredamento (scrivanie e tavoli, vanity top, cucine, ecc..

RISCALDAMENTO ELETTRICO A PAVIMENTO 

Il riscaldamento a pavimento ad alto livello tecnologico permette un'ottimale resa energetica nella piu' assoluta sicurezza e rispetto per l’ambiente.

leggi tutto

Le stuoie da 1,2 millimetri lo rendono applicabile anche sopra il vecchio pavimento, senza il bisogno di disfare quello esistente.
Il riscaldamento a pavimento utilizzato da Mondial Marmi è applicabile in qualsiasi tipo di pavimentazione come marmo, pietre supportate da honeycomb, cotto, laminato, parquet e tessile.
Questo sistema di riscaldamento e' da tempo adottato a livello internazionale ed è completamente esente da rumori ed emissioni di qualsiasi tipo.
Viene alimentato a 230 Volt AC, viene installato da elettricisti normalmente abilitati.

I tappeti, costituiti con doppio isolamento, soddisfano i requisiti di sicurezza di classe 2 e hanno superato con successo i test applicabili della norma CEI standard di sicurezza.

Specifiche tecniche stuoia riscaldante
 

Elementi scaldanti

Nastro in metallo amorfo

Lunghezza stuoie

da 1,5 a 7,0 mt

Larghezza

0,5 mt

Spessore totale

0,12 cm

Alimentazione primaria

230 volt AC/DC

Produzione termica

da 50 a 150 Watt/Mq

Sensore a terra temperatura